QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Cliccare sull'immagine per ingrandire ...

 

Il Liceo "G.M.Dettori" di Tempio Pausania fu istituito nel 1665 dai benemeriti Padri Scolopi come Ginnasio. Nel 1866, soppressi gli ordini religiosi, divenne Ginnasio comunale.

L'otto novembre 1885, "con grande concorso di autorità e festa di popolo", fu inaugurato il Regio Ginnasio.
Nel 1935, in pieno regime fascista, al secolare Ginnasio fu affiancato il corso liceale.
La scuola, fin dalla sua prima istituzione, è stata un "faro" di cultura aperta anche alle classi sociali più umili. Si racconta ancora, quasi per proverbio, di contadini che, frequentando i corsi serali, erano divenuti cosi edotti da saper citare a memoria le egloghe di Virgilio.

Il Liceo porta il nome del teologo Giovanni Maria Dettori, nato a Tempio Pausania il 29 luglio 1773 e morto a Torino il 19 maggio 1836.
Giovanni Maria Dettori fu docente di teologia morale di chiara fama, anche per "la sua propria capacità di comunicare ai discepoli, e di far piane con le sue spiegazioni le dottrine più astruse e più difficili", come scrisse di lui il magistrato, scrittore e storico della Sardegna, Pasquale Tola (1800-1874).
Per la sua fama, nel 1814, fu chiamato da Vittorio Emanuele I alla regia Università di Torino.
Nel 1820, a seguito della pubblicazione della sua più importante opera, Theologiae moralis institutiones, subì pesanti accuse di deviazione dottrinaria e pur contando su molte amicizie fu destituito dall'insegnamento.
Alla morte lasciò la sua ricca biblioteca (circa 3500 volumi) al Seminario regionale di Cagliari.

 

DISCIPLINE E QUADRI ORARIO DEL LICEO

 

 

In primo piano